Madaba

Questa piacevole cittadina che si trova a 30 km a sud di Amman, è conosciuta per i suoi pregevoli mosaici di epoca bizantina, tra i quali la “mappa di Madaba”, una mappa a mosaico della Palestina risalente al VI secolo. Composta da due milioni di pezzi, la mappa mostra il Nilo, il Mar Morto e Gerusalemme, compresa la Chiesa del Santo Sepolcro; lo si può ammirare nella chiesa greco-ortodossa di S. Giorgio. Buona parte della città è oggi inglobata nel parco archeologico, che comprende le chiese della Vergine e del Profeta Elia risalenti al VII secolo, e la più antica sala di Ippolito, che ospita uno spettacolare mosaico con scene tratte dalla classica tragedia edipica di Fedra e Ippolito.